Valerio GallaValerio Galla

Valerio Galla

Viene introdotto alla musica dalla madre pianista all'età' di cinque anni. Dopo lo studio del pianoforte e del flauto traverso, si iscrive al Conservatorio di Musica " A. Pedrollo" di Vicenza presso cui, nel 1995, consegue il diploma in Strumenti a Percussione sotto la guida del Maestro Guido Facchin. Si iscrive al Centro Professione Musica (CPM) di Milano diplomandosi in Percussioni Moderne sotto la guida del brasiliano G. Silveira nel 1997.
Partecipa ad alcuni seminari di perfezionamento in vibrafono con Saverio Tasca e David Friedman, ed in percussioni moderne con M. Carrano, C. Potter, B. Ndyae, S. Kande, L. Agudo, A. Moreira, F. Sanabria, I.Lopez. Esperienze professionali Classica e Contemporanea Svolge attività concertistica dal 1990, collaborando con il Tammittam Percussion Ensemble del maestro Guido Facchin, partecipando a festivals di rilievo: Lingotto di Torino - Civiltà delle Macchine-, Milano Poesia, Sonopolis di Venezia, ed incide per Artis Cramps records e Dyamic alcuni dischi per percussioni e strumenti.

Nel 1994 con il Tammittam esegue in prima assoluta il concerto per due pianoforti e strumenti di Bruno Maderna presso il Gran Teatro La Fenice. L'anno seguente rende omaggio al compositore veneziano Luigi Nono eseguendo per "Temporeale" di Firenze l'impegnativo brano per sestetto e live electronics "Con Luigi Dalla piccola". Nel 2005 esegue la Sonata per due pianoforti e Percussioni di B. Bartok. Collabora con alcune orchestre, quali quella del Teatro Olimpico di Vicenza e l'orchestra del Gran Teatro La Fenice eseguendo anche in qualità di timpanista le sinfonie di L.V.Beethoven, di W.A. Mozart, e opere liriche quali Tosca ed "I quatro rusteghi". Moderna
Dal 1997 al 1999 collabora con alcuni artisti della musica leggera quali Los Locos, Fiordaliso e U. Smaila accompagnandoli in tournee'e e ad alcune manifestazioni televisive:
Festivalbar '97, Help, Roxybar, Superclassificashow, Maurizio Costanzo Show, 30 ore per la Vita '98.

Dal settembre del 1999 al giugno 2001 e' il percussionista della Demo Big Band Orchestra del Maestro Demo Morselli, impegnata nelle edizioni 1999/2000 e 2000/2001 del programma televisivo "Buona Domenica" su Canale 5. Con la stessa si esibisce in Italia e all'estero in performances live.
Dal Giugno 2001 e' il percussionista di Rosario Fiorello accompagnandolo nelle tournee'e 2001/3 ;Stasera paghi te!.

Nel Dicembre 2001 accompagna l'artista nel Gala' di Radio2 in diretta radiofonica. Nel 2003/4 e' in tournee' con lo spettacolo Fiore nessuno e centomila di Rosario Fiorello. Dal Marzo a Maggio 2004 e' impegnato nello spettacolo televisivo Stasera pago io revolution..dello stesso artista, in diretta televisiva su RAI1 e radiofonica su Radio2. Nel 2005/7 e'in tournee' con lo spettacolo Volevo fare il ballerino di Rosario Fiorello.
Nel 2009 e' su Sky Uno col programma Fiorello Show di e con Rosario Fiorello.

Con diverse formazioni musicali si esibisce in Italia e all' estero tra cui:
Rondò Veneziano, U.S. Band, Lounge orchestra, The Mooders, S.L. & The Chillout Family, Mellano Compadres, Ricky Portera Rock Band, Batuque Branko, Orchestra Italiana di Musica Leggera, Opus Avantra.

Concorsi
Nel 1995 si classifica al secondo posto al concorso nazionale per giovani percussionisti Venetomusica tenutosi a Rovigo.
Nel 1996 si classifica al primo posto alla quinta edizione del concorso B.I.A. per batteristi e percussionisti -cat. Percussionisti- (PS).
Nel 1998 si classifica al secondo posto alla seconda edizione del concorso internazionale per percussionisti creativi PERCFEST Memorial Naco -cat. singoli-(SV).
Nel 1999 si classifica al secondo posto alla terza edizione del concorso PERCFEST Memorial Naco-cat. Ensemble- con la formazione Drumagogo, gruppo di ricerca sperimentale sulle percussioni del quale e' coordinatore.

Discografia
Nel 1990 incide con Tammittam l'omonimo cd per Artis Cramps Records. Nel 1996 incide per CNI Anagrumba il cd "Abacus" con la formazione vicentina "Zum Teufel!" del quale e' coautore. Nel 1997 partecipa alla realizzazione del cd "Viceversa" del chitarrista padovano Ruggero Robin per l'etichetta Prestige di Londra.

Nel 1998 incide il disco "Panic, un momentito de Jazz" con "The Edge Quartet" e "Marco Carlesso 5tet" in qualita' di ospite.
Nel 1998 incide con il Tammittam Percussion Ensemble un omaggio al compositore americano Lou Harrison per l'etichetta Dynamic.
Nel 1999 incide il disco "8funk" del trombonista veronese Mauro Ottolini.
Nel 2000 incide con la Demo Band il disco di Massimo Lopez "Ciao Frankie", omaggio a Frank Sinatra. Nel 2001 incide con la Demo Band Orchestra del Maestro Demo Morselli un minus one per tromba,sax e trombone edito da Carish.
Nel 2002 incide con la "Lounge Orchestra" di Mauro Ottolini un cd per Azzurra music. Nel 2003 e' coautore della colonna sonora dello spettacolo teatrale "Architetti si Muore" di Alberto Serafin, che debutta all'interno della Basilica Palladiana di Vicenza.
Nel 2005 viene replicato nel Teatro Olimpico di Vicenza.
Nel 2004 partecipa alla registrazione del cd dellì artista Rosario Fiorello "A modo mio".
Nel 2005 partecipa all’incisione del cd Zoogajazz.
Nel 2006 incide con la band Licaones il cd "Liccalecca" per Azzurra music.
Nel 2008 partecipa alla registrazione del dvd "Viaggio Immaginario" del gruppo OPus Avantra a Tokio.

Altre attività
Dal 1994 svolge attività didattica presso istituti privati.
Dal 1998 tiene stages di approfondimento sulle dinamiche e sulla didattica del ritmo. Seminari per insegnanti di educazione fisica, seminari per laureandi alla facoltà di Scienze Motorie dell’Università di Padova.
Nel 1999 affianca con l'ensemble Drumagogo il batterista Cristian Meyer in un seminario di perfezionamento. Dal 2002 collabora fattivamente con l'associazione culturale Interart di Vicenza.
Nel 2004 fonda Batuque Branko scuola di samba.
Nel 2007 insegna congas presso il Conservatorio di Musica A. Pedrollo di Vicenza.
Nel 2007 collabora con la rivista Strumenti Musicali.
Dal 2009 e' endorser Schlagwerk.

 

To top

Steckbrief

Attività

Percussionista

Quale è la prima cosa che ti viene in mente quando pensi a Schlagwerk, o perchè hai deciso di suonare gli strumenti Schlagwerk?

I prodotti Schlagwerk hanno un suono stupendo: il cajon unisce bassi corposi a medio-alti molto definiti, l'Udu U70 è perfettamente bilanciato tra il suono della pelle e del corpo.
Ma soprattutto tutti gli strumenti sono costruiti con attenzione ai particolari e usando materiali di ottima qualità.

Favourite Instrument?

Udu U70, Cajon Fineline Mokka with Heck Stick & Side Kick, Sizzle Board, Logdrum, Marimbula

Genere

Pop, Funk, Jazz, Worldmusic

Bands

Fiorello (Italian Showman)
Opus Avantra
Tammittam Percussion Ensemble
Orchestra Ritmosinfonica Italiana

Come microfoni gli strumenti Schlagwerk per le esibizioni da vivo?

L'Udu U70 è amplificato usando uno Shure SM57 vicino alla buca, a una distanza di ca. 2 cm


To top

VideoVideo